Informazioni sugli Uffizi a Firenze

La Gallerie degli Uffizi è lieta di accogliere visitatori di ogni sesso, età, e provenienza; è organizzata per ricevere anche le famiglie con bambini al seguito, le scolaresche, i gruppi e persone con disabilità.
Di seguito alcune informazioni utili per chi desidera visitare la Galleria degli Uffizi.

Organizzazione della visita

Si consiglia vivamente di prenotare il biglietto online per evitare le lunghe code all'ingresso del museo. La prenotazione è facoltativa e richiede un sovrapprezzo rispetto all'acquisto del biglietto al museo ma consente di ridurre i tempi di attesa. Durante il percorso museale vi consigliamo di tenere con sè il biglietto perché può essere richiesto dal personale autorizzato.

Code agli Uffizi

Guardaroba

Il servizio guardaroba è gratuito e si trova vicino all'entrata. Appena entrate dovrete lasciare qui ombrelli, zaini o borse ampie.
All'interno del museo non sono ammesse bevande.

Audioguide

Negli Uffizi sono disponibili audioguide in diverse lingue: italiano, Inglese, Spagnolo, Tedesco, Francese e Giapponese.
Una singola audioguida costa € 6,00.

Norme da rispettare

Per rendere gradevole la visita degli Uffizi a tutti i visitatori è necessario rispettare alcune norme comportamentali. Non sono ammessi comportamenti che possono mettere a rischio la sicurezza delle opere o degli altri visitatori ed è necessario rispettare le indicazioni del personale di sala e la segnaletica museale.
È richiesto un abbigliamento consono all'ambiente museale.

Devono essere accompagnati i visitatori con meno di 12 anni.

È assolutamente vietato:

  • toccare le opere d'arte;
  • appoggiarsi ai basamenti delle sculture e alle pareti;
  • correre all'interno degli ambienti museali;
  • consumare bevande e cibi nelle aree espositive;
  • fumare (il divieto comprende anche le sigarette elettroniche);
  • fotografare con l'utilizzo del flash; riprese con selfie sticks, stativi e con qualsiasi tipo di attrezzature professionali;
  • abbandonare rifiuti senza usare gli appositi contenitori;
  • introdurre all'interno del museo arme da fuoco e materiale pericoloso;
  • introdurre animali (ad eccezione dei cani guida per non vedenti o che assistono ai disabili e che sono in possesso di certificazioni rilasciate dal medico);
  • introdurre droni e apparecchi affini.

I gruppi e le scolaresche

È possibile visitare la Galleria degli Uffizi in gruppo che non deve superare le 25 persone.

I gruppi devono seguire la guida e restare uniti.

I gruppi composti da almeno 15 persone devono acquistare la tipologia di biglietto “Maggiorazione grandi gruppi”.

Non è consentito l'uso di amplificatori e il tono della voce non deve arrecare disturbo agli altri visitatori.

È vietato l'uso di puntatori laser per indicare le opere.

Le scolaresche devono essere composte di massimo 25 alunni, più gli accompagnatori.

Gli insegnanti hanno la responsabilità di verificare il comportamento delle loro classi tenendole unite e disciplinate e monitorando che il comportamento degli alunni sia rispettoso del luogo e degli altri visitatori.

Visitatori con disabilità

La Galleria degli Uffizi è visitabile da chi ha problemi di vista o invalidità totale attraverso il tour “Uffizi da toccare”. Un membro del personale vi accompagnerà gratuitamente nell'itinerario.
Il museo dispone di ascensori e rampe per garantire ai visitatori in sedia a rotelle una visita accessibile. È tuttavia consigliabile avere assistenza perché potrebbero in alcuni casi trovarsi dei piccoli gradini di 3-4 cm di altezza.

Bar e Negozi

Al termine del tour si trova un bar con una splendida vista sulla città che offre anche servizio di ristorazione.

All'interno degli Uffizi ci sono due negozi, uno all'ingresso e uno all'uscita, dove è possibile acquistare guide cartacee in varie lingue. Inoltre all'ingresso è presente un bookshop specializzato in pubblicazioni d'arte.

Prenota la visita