Cosa vedere negli Uffizi

Gli Uffizi ospitano numerosissime opere d'arte dei principali artisti principalmente del trecento e del periodo rinascimentale. Per ammirare l'elevato numero di opere non basterebbe un giorno intero e molti turisti hanno solamente pochi giorni per visitare Firenze (se avete poco tempo non dimenticatevi di prenotare il biglietto online per saltare la coda) e preferiscono concentrarsi solo su alcune sale della Galleria.

Una delle domande più frequenti è cosa vedere negli Uffizi.

Come muoversi nel Museo

Gli Uffizi si sviluppano su 3 piani collegati tra loro da ampie scalinate risalenti al XVI secolo. Sono presenti alcuni ascensori per garantire la visita ai disabili.

Al piano terra si trova la biglietteria e l’entrata al museo nella parte opposta.
Se non siete esperti conoscitori d'arte vi consigliamo di procurarsi le guide o noleggiare le audio guide all'ingresso della galleria per avere informazioni sulle opere.

Al primo piano vi sono molte sale interessanti ma vi consigliamo di andare direttamente al secondo piano dove sono presenti i principali capolavori.

Qui sono in mostra opere d’arte dal XIII al XVIII secolo; mentre nei corridoi che formano la U dell'edificio sono collocate numerose sculture antiche.

Le principali sale da visitare nel secondo piano sono: Sala del ‘200 e di Giotto, Sala del 300, Sale del Gotico Internazionale, Sala di Filippo Lippi, Sala di Botticelli (dove sono conservate le due opere più famose degli Uffizi, la Primavera e la Nascita di Venere), la Tribuna degli Uffizi, la Sala di Michelangelo, la Sala della Niobe.

La Nascita di Venere Botticelli esposta agli Uffizi di Firenze

Alla fine del secondo piano è presente un bar che offre ai visitatori piccolo spuntini, caffè e bibite e offre un’incredibile vista di Palazzo Vecchio e del centro storico di Firenze.

Tornando al primo piano incontrerete le opere di Leonardo (temporaneamente al primo piano), Raffaello e Tiziano e di Caravaggio.

Nel primo piano inoltre è presente una sezione di sale dedicate alle mostre temporanee organizzate durante l’anno. Se capitate nel periodo della mostra temporanea potrete visitarla perché compresa nel biglietto del museo.

Prenota la visita