Biglietti Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è tra i più grandi esempi architettonici di Firenze.
Si affaccia sul famoso Giardino di Boboli e ospita importanti collezioni di sculture, dipinti, oggetti d'arte, costumi e porcellane.

Biglietti Palazzo Pitti e la Galleria Palatina: Salta la Coda

Visita gli sfarzosi appartamenti reali e ammira le opere presenti nelle diverse Gallerie.
Sono disponibili le audioguide.

Prenota ora

La sua costruzione venne commissionata dal mercante fiorentino Luca Pitti nella seconda metà del XV secolo ed è stato fatto dall'apprendista di Brunelleschi, Luca Fancelli

Originariamente era costituito solamente dalla parte centrale; in seguito dopo la cessione ai Medici fu ampliato e nel 1560 Bartolommeo Ammannati progettò e realizzò l'ampio e sfarzoso cortile ed aggiunse le due ali laterali.
Più tardi Cosimo II de' Medici ampliò e aprì il piazzale antistante.

Palazzo Pitti è composto da diversi musei: il Tesoro dei Granduchi al pianterreno, la Galleria Palatina e gli Appartamenti Imperiali e Reali al piano nobile del Palazzo, la Galleria d'Arte Moderna e il Museo della Moda e del Costume al secondo piano.

Nella Galleria Palatina sono esposte opere di Raffaello, Tiziano, Rubens, Correggio e altri artisti europei appartenenti al Rinascimento e al Barocco.

La Galleria d'arte Moderna ospita una magnifica collezione di dipinti e sculture, principalmente di artisti italiani che vanno dal XVIII secolo fino alla prima guerra mondiale. 

Nella Galleria del Costume sono presenti 6000 articoli comprendenti costumi del XVIII e XX secolo utilizzati nel teatro. È il maggiorr museo italiano dedicato alla moda, e uno dei più importanti al mondo.

Il Tesoro dei Granduchi (noto anche come "Museo degli Argenti") ospita il prezioso "Tesoro dei Medici": vasi in pietre dure, cristalli di rocca, ambre e avori.

Il Museo delle Porcellane è la più bella collezione di porcellana d'Europa.

Biglietti con ingresso prioritario per Palazzo Pitti.

Prenotando online il biglietto potrai visitare il Palazzo Pitti evitando le lunghe attese in biglietteria entrando da una porta dedicata.

Orari Palazzo Pitti

Puoi visitare il Palazzo Pitti dalle ore 13,30 alle ore 18,50 dal martedì alla domenica.
Ultimo ingresso: un ora prima della chiusura.

Giorni e Orari di apertura

Dal martedì alla domenica
Ore 13.30 – 18.50.

Giorni di chiusura

Chiuso tutti i lunedì, 1° gennaio, 25 dicembre.

Dove si trova il Palazzo Pitti

Il Palazzo Pitti si trova in centro a Firenze ed è situato sulla riva destra del fiume Arno.

Come arrivare al Palazzo Pitti

Palazzo Pitti dista circa 1 km dalla Stazione S.Maria Novella, distanza che può essere percorsa con l'autobus D che si ferma davanti oppure a piedi passando da Via delle Belle Donne - Via de' Tornabuoni - Ponte S. Trinita - Via Maggio.
Palazzo Pitti non è raggiungibile in macchina perché si trova nel centro storico di Firenze. Si possono eventualmente usare i parcheggi in piazza della Calza 1 o quelli in intorno a Ponte alle Grazie e alla Biblioteca Nazionale, a circa 900 mt di distanza. 

Informazioni utili Palazzo Pitti

  • Il Palazzo Pitti è accessibile ai visitatori diversamente abili. Sono presenti ascensori per salire al primo e secondo piano.
  • Il servizio guardaroba è gratuito. Devono essere depositati ombrelli, grossi zaini, borse voluminose.
  • Sono disponibili audioguide in italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, giapponese.
  • Nel Museo sono disponibili un bookshop e una caffetteria.